Battaglia di Lissa 1866





 
 
Josef Karl Berthold PÜTTNER
Olio su tela, cm 34 X 50, 1867

Sul quadro e'rappresentato il momento decisivo dello scontro tra le flotte austriaca e italiana. I tre alberi in legno con le vele abbassate e le bandiere nazionali al vento, combattono da distanza ravvicinata. Dai comignoli delle navi si proroga un fumo nero e denso. E' gia' caduto l’albero del pirovascello austriaco Kaiser, mentre le fiamme stanno aggredendo le parti colpite dei bastimenti. Le navi italiane, con la fregata corazzata Re di Portogallo in testa, proseguono l’attacco, mentre il Kaiser si difende con tutti i cannoni della fiancata. Le lingue di fuoco ed il fumo conferiscono un pittoresco dinamismo allo scontro tra le navi di linea, a prima vista pesanti e poco manovrabili. Con la gloriosa vittoria navale nei pressi di Lissa , L’Austria – Ungheria si assicuro'il dominio sull’Adriatico, e tale fu l’importanza dell’avvenimento che venne redatta una dettagliata cronologia degli eventi bellici, in base alla quale fu possibile dipingere lo scontro navale nei pressi dell’isola, che ebbe il suo culmine il 20 luglio mentre le operazioni italiane avevano avuto inizio gia' il 16 luglio del 1886.